Posts Taggati ‘marketing’

Pillole di IA - Google Analytics usa l'intelligenza artificiale

Pillole di IA – Intelligenza artificiale in GOOGLE Analytics 4

Scritto da Salvatore Guaglianone on . Postato in Articoli, Pillole di IA

Pillole di IA -  Google Analytics 4 frutta l'intelligenza artificiale

Analytics è lo strumento di reportistica di Google, questo da sempre è utilizzato da milioni di aziende e siti web per monitorare l’interazione degli utenti su domini web, app mobili e API. Questa piattaforma permette di monitorare la quantità di traffico web che riceve un sito internet, e consente di monitorare importanti canali di marketing e misurare i propri indicatori di performance (KPI) principali.

Nel mese di ottobre Google ha rilasciato la nuova versione col nome di Google Analytics 4.
Questo tool di concezione totalmente diversa dalle versioni precedenti, in quanto non è focalizza più sulle sessioni, ma sugli utenti e sugli eventi ad esso correlati, tutto questo è permesso grazie all’implementazione di un sistema di Intelligenza Artificiale, che riesce a fornire anche delle previsioni, oltre alla possibilità di avere un set di dati grezzi al fine di implementare nuove statistiche elaborate dall’IA.

Come viene sfruttata l’IA

L’intelligenza artificiale implementata in Analytics 4 elabora i dati in modo che possa fornire al merchant di:

  • Monitorare l’utente – come accennato in fase iniziale il concetto di analisi è completamente cambiato, in quanto non si analizza più la sessione ma l’utente, riuscendo ad avere una comprensione del percorso fatto dallo stesso attraverso i diversi dispositivi (PC, Smartphone, Tablet, API); questo permette di creare un modello di comportamento che riesce a colmare le lacune nei dati, fino ad ora presenti nelle analisi tradizionali che possono essere bloccate dalle regole di consenso dei cookie, e dal GDPR. Il modello inoltre per avere maggiore pertinenza si integra con Google Search, Youtube, Play Store e Google Ads; ad esempio proprio su Google Ads il sistema riconosce se l’utente ha già acquistato un determinato prodotto/servizio, quindi in caso di altra ricerca non comparirà più l’adwords per quello specifico prodotto migliorando così il tasso del ROI, per tutti i siti che effettuano campagne sponsorizzate ed utilizzano il tracciamento con GA 4.
  • Statistiche predittive – Il modello di Machine Learning utilizzato da Google permette inoltre di combinate tutti i dati acquisiti generando anche delle statistiche predittive sul comportamento degli utenti sul sito in modo da adottare delle strategie di marketing mirate in base al modello di comportamento elaborato in modo da soddisfare la maggior parte degli utenti implementando così i guadagni.
  • Statistiche personalizzate – La chicca finale è data dalla possibilità di utilizzare una Chat Bot (in lingua inglese) per richiedere l’elaborazione di un nuovo dato statistico che potrebbe essere più efficace per la propria attività.
    Inoltre la granulazione dei dati, ovvero la disponibilità dei dati grezzi permette agli smanettoni di elaborare un nuovo modello statistico personalizzato.

Le nuove caratteristiche di Google Analytics 4 implementate dall’intelligenza artificiale forniscono una visione cross-channel più completa del ciclo di vita dell’utente e utilizza tali informazioni con funzionalità di marketing predittivo, fornendo agli operatori di marketing più informazioni in modo da creare una strategia d’azione al fine di incrementare il proprio business.

L’importanza di SEO e SEM per il tuo sito internet

Scritto da Salvatore Guaglianone on . Postato in Articoli, News

Cosa sono SEO e SEM?

Sicuramente non sono i nomi di due cartoni animati, ma sono due acronimi di derivazione inglese ovvero Search Engine Optimization per il SEO e Search Engine Marketing per il SEM.

Il SEO quindi è la tecnica utilizzata per migliorare e promuovere il tuo sito web in maniera organica.
Proviamo a spiegarci meglio, la ricerca organica è quella che permette al tuo sito internet di essere collocato tra le prime posizioni di un motore di ricerca in risposta alla ricerca (query) effettuata dall’utente senza l’acquisto del posizionamento; ad esempio se io stessi cercando una “camicia rosa” su un motore di ricerca (es. Google) trovo il tuo negozio tra le prime posizioni.
Potrà sembrarti banale essere nelle prime posizioni ma questo permetterà un aumento delle visite nel tuo sito accrescendo le tue vendite, questo perché è constatato statisticamente che l’utente medio si sofferma alle prime due pagine della ricerca. La visita del tuo sito da parte di più utenti permette un circolo virtuoso in quanto questo il motore di ricerca ritiene il tuo sito sempre più attendibile per quella specifica query.
Il SEM più “semplicemente” è l’attività di pianificazione per la visibilità dei risultati sponsorizzati a pagamento nel motore di ricerca, che deve essere frutto di un processo logico coordinato, ad esempio se io ho una pasticceria artigianale specializzata in panettoni è inutile andare ad effettuare una campagna sponsorizzata per il mese di Maggio ma più sceglierò di investire tra Novembre e Dicembre.

 

Perché viaggiano sempre in coppia?

Le due attività, SEO e SEM, sono frutto di un piano editoriale comune, questo permette una sincronia dove l’uno richiama l’altro consentendo una risalita verso posizioni migliori del tuo sito, da parte del SEO nella ricerca organica. Le due attività anche se viaggiano in parallelo hanno velocità differenti, infatti il riscontri dell’attività SEO sono a medio e lungo termine, mentre il SEM ha un riscontro immediato nel periodo scelto per la sponsorizzazione.
La scelta di adottare un piano editoriale comune permette di avere un ritorno economico dall’investimento fatto, oltre che aumentare i guadagni, addirittura se molto seguito si potrebbe pensare di guadagnare con il sito stesso vendendo degli spazi dedicati per la pubblicità.  



Perché dovresti iniziare ad investire in SEO e SEM?

Avere il sito internet è solo il primo passo che ti permette di accedere al grande potenziale che è il web, ma come per tutti i progetti non sono composti da un sola attività, infatti se io acquisto un magazzino non divento il titolare di un’attività ma semplicemente il proprietario di quel magazzino, così è per internet.
SEO e SEM ti permettono di avere maggiore visibilità della tua attività nella rete portandoti maggiori visualizzazioni, di conseguenza dei tuoi affari. In pratica il SEO ed il SEM sono i butta dentro della tua attività.

Cosa aspetti Contattaci per sapere cosa possiamo fare per la tua attività on line

Google+