Hydra-VoIP Centralino – La nostra Esperienza per il tuo risparmio

Scritto da Salvatore Guaglianone on . Postato in Consulenza, Supporto, Uncategorized

La tua azienda ha necessità di ottimizzare le risorse mantenendo i principi di Economicità, Efficacia ed Efficienza.

Hydra Solution ti propone di ottimizzare le tue spese di telefonia mediante diversi pacchetti che ti faranno ridurre i costi di almeno il 30% garantendoti la massima personalizzazione del tuo centralino.

Perché usare Hydra-VoIP Centralino?

  1. Le telefonate ‘Intranet’ tra gli uffici della stessa azienda anche se distribuiti in località diverse sono gratuite.
  2. Chi lavora fuori sede si può impostare il telefono cellulare come interno aziendale contattare i numeri aziendali come se fosse fisicamente all’interno dell’azienda.

  3. Gestiamo la personalizzazione del tuo centralino ogni volta che vuoi.
  4. Cambiamo il messaggio rispetto alle tue fasce orarie di apertura.
  5. Il nostro centralino ti fornisce le statistiche delle telefonate per eventuali valutazioni sul tuo traffico telefonico.
  6. Possiamo aggiungere nuovi numeri d’interno in qualsiasi momento. Perfetto per le attività in crescita, o per progetti specifici.
  7. Nessun ingombro del centralino fisico in ufficio per non parlare delle spese di manutenzione.

Di cosa hai bisogno?

Per poter utilizzare Hydra-VoIP Centralino hai necessità di una linea fibra/adsl base, puoi utilizzare quella che già possiedi o se preferisci possiamo proporti noi una connettività in ponte radio con ampia copertura, infatti questa tecnologia permette di avere una connettività Internet anche dove non è possibile portare via cavo ad un piccolo costo. 

 

Quanto costa?

La nostra offerta presenta tre profili, e rispetto alle tue esigenze aziendali andremo a definire quale profilo è più indicato alle tue necessità:

 

Inoltre se non hai ancora la connettività o vuoi cambiare operatore noi possiamo offrirti supporto al costo ulteriore di € 24,90/mese.
Cosa aspetti contattaci per una consulenza gratuita!!!

Business Process Management di Hydra Solutions

Scritto da Salvatore Guaglianone on . Postato in Consulenza, Supporto

Il Business Process Management e la sua gestione

Per ogni azienda, sia piccola che grande, guidare la gestione dei processi comporta spesso e volentieri solo un forte mal di testa in quanto il tempo è sempre poco e stare dietro a tutto diventa impossibile.

Oggi puoi curare il tuo mal di testa con Hydra Solutions!!!

Hydra Solutions permette a tutte le aziende che si affidano alla sua gestione di continuare a svolgere il proprio lavoro, permettendo l’ottimizzazione dei processi aziendale e favorendo lo sviluppo e crescita aziendale.

La nostra azienda gestisce i processi aziendali (BPM, business process management) mediante:

  • L’analisi ha lo scopo principale di favorirne la comprensione ed evidenziare eventuali punti critici;
  • La progettazione mira ad eliminare o ridurre i punti critici ed implementare nuove tecnologie o processi;
  • L’esecuzione permette l’implementazione e l’esecuzione del progetto;
  • Monitoraggio dei processi favorisce il miglioramento costante del processo aziendale;
Il tutto finalizzato all’ottimizzazione end to end per conseguire i tuoi obiettivi aziendali strategici.   Ci avvalliamo di diversi professionisti e partner tecnologici in modo da garantire il miglior risultato al minor costo. Allora cosa aspetti affidati alla nostra consulenza e gestione, contattaci per saperne di più.
bonus pubblicita covid 19 bonus curaitalia 2020

Bonus pubblicità 2020 – Covid19

Scritto da Alessandra De Rosa on . Postato in Consulenza

bonus pubblicita covid 19 bonus curaitalia 2020Bonus pubblicità 2020 –Covid19 Il Bonus Pubblicità è un’agevolazione fiscale, sotto forma di credito d’imposta che permette il recupero del 50% della spesa, da utilizzarsi in compensazione sul Modello F24.   Può essere richiesto da Lavoratori Autonomi, Imprese, Enti non Commerciali.   Le spese che rientrano nel bonus sono quelle inerente all’acquisto di spazi pubblicitari su magazine stampati e digitali regolarmente iscritti al ROC, con un direttore responsabile di riferimento.   Tutto ciò che riguarda social media, Google Ads, e tutti quei giornali online e cartacei non iscritti al ROC sono esclusi dal bonus.   La richiesta deve essere effettuata dal 01/09/2020 fino al 30/09/2020 presso l’Agenzia delle Entrate ed è valida per tutte le spese pubblicitaria dell’anno 2020.   Nel gennaio 2021 si potrà presentata la dichiarazione sostitutiva inerente gli investimenti effettuati.   Rivolgiti a noi per avere ulteriori informazioni e/o per pubblicizzare la tua attività

Smart Working veloce e sicuro

Scritto da Alessandra De Rosa on . Postato in Assistenza Tecnica, Callcenter, Consulenza, PMI, Pubbliche Amministazioni, Sicurezza

Lavorare da casa in sicurezza? Con noi si può! Negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede lo smart working, letteralmente Lavoro intelligente. La tecnologia di sicurezza e di impiego delle connessioni casa-lavoro hanno preso sempre più piede. Le piattaforme di E-learning e di interconnessione hanno trovato il loro spazio e la loro affermazione anche nelle piccole imprese. Scuole pubbliche, paritarie e private, corsi di formazione, PMI, PA e grandi aziende stanno rivoluzionando il loro modo di fare lavoro. Le soluzioni da noi offerte, in collaborazione con OPENVPN danno la sicurezza di accesso alla rete aziendale, condivisione dei dati, sicurezza e flessibilità. Perché usare una VPN? Non è possibile lavorare lo stesso? Non basta una semplice connessione ad Internet? No!  Ovviamente la sicurezza ed il controllo prima di tutto!
  • Utilizza Internet pubblico per creare una rete privata a basso costo, sicura;
  • L’accesso remoto ai servizi interni aumenta la produttività della forza lavoro dipendente;
  • Riduce i rischi per la sicurezza impedendo l’accesso non autorizzato a risorse di rete specifiche;
  • La crittografia garantisce la privacy su reti Wi-Fi non affidabili e altre reti di accesso pubblico;
  • Estende la gestione centralizzata unificata delle minacce alle reti remote;

Contattaci  per avere maggiori informazioni!

Fattura Elettronica

Scritto da gaetano on . Postato in Consulenza

Fattura Elettronica-XML-PEC

Come Agire? Cosa Fare?

Slitta al 1° gennaio 2019 tutte le fatture emesse dovranno essere emesse sencondo la normativa europea nel formato elettronico. La necessità di redigere la fattura attraverso un dispositivo e la trasmissione al destinatario attraverso il Sistema id Interscambio (SdI), differisce la fattura caracea da quella elettronica Il SdI, ovvero l’Agenzia dell’Entrate si occuperà di verificare che la fattura contenga i dati necessari e che siano veritieri, fatto ciò consegnerà la fattura in modo sicuro al destinatario, consegnaro la ricevuta di recapito al mittente. Per predisporre la prorpia struttura aziendale all’emissione della fattura elettronica bisogna avere:
  • un PC ovvero di un tablet o uno smartphone
  • un software che sia in grado di generare la fattura nel formato XML previsto dalla legge.
Da porre attenzione all’utilizzo del Software, non è OBLIGATORIO acquistare o dotarsi di un software, ma l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione anche il portale di Fatture e Corrispettivi, dal quale si può gestire tutto, anche l’archivio. Se il SdI, effettuando i controlli sul documento, non dovesse validarlo, ma scartare la fattura, si occuperà di rimandarla al mittente con un codice scarto e una descrizione. Bisognerà quindi corregere l’errore e rimandare il documento la stessa data e numerazione di quella scartata. Se il controllo va a buon fine, il SdI invia la fattura al destinatario e copia di ricevuta al mittente, con data e ora della consegna. Nella ricevuta è riportato il nome che è stato assegnato al file dal soggetto che ha predisposto la fattura, un numero – attribuito dal SdI – che identifica univocamente il file della fattura e un codice hash che consente di garantire l’integrità del file stesso. Nel caso in cui la fattura non possa essere ricevuta dal cliente finale il SdI si occuperà di inviare al mittente evidenza dell’impossibilità di ricevere fattura, e questo dovrà contattare e comunicare al cliente la fattura diversamente. La fattura sarà a disposizione del cliente nell’area riservata dall quale potrà essere scaricata. La data di decorrenza della detraibilità dell’Iva, per il cliente, scatterà dal momento di visualizzazione/scarico della fattura. Per legge le fatture elettroniche devono essere conservate elettronicamente, e devono essere consultabili e accessibili. Questo storage può essere fatto sia da aziende certificate che dall’Agenzia dell’Entrate.
Google+