linguaggi di programmazione

Linguaggi di Programmazione

Scritto da Salvatore Guaglianone on . Postato in Linguaggi di programmazione

 

Hydra Solutions, ha al suo interno un team di programmatori che esperti nei principali linguaggi di programmazione in modo da poter utilizzare il linguaggio più adeguato per rispondere alle esigenze del cliente e per facilitarne l’uso ed ottimizzare l’eventuale integrazione con strumenti e software già in uso.

Java è un linguaggio di programmazione ad alto livello, orientato agli oggetti e a tipizzazione statica.
Gli sviluppatori per rendere facilmente accessibile questo linguaggio, hanno strutturato la sintassi di base come le strutture di controllo, gli operatori, etc. in modo equivalente a quella del C++, linguaggio di programmazione dall’enorme successo e precedente a Java. La particolarità di questo linguaggio di programmazione è che è indipendente dal sistema operativo usato dalla macchina, per tanto il programma viene scritto una volta solo e mediante la JVM viene adattato il codice rispetto al SO della macchina che và ad utilizzare questo programma.

C Linguaggio di programmazione a medio livello, anche se sfrutta alcune caratteristiche dei linguaggi a basso livello, il linguaggio è composto di fatti da espressioni matematiche e da istruzioni imperative che riescono ad manipolare diversi tipi di dati. Questo linguaggio di programmazione viene utilizzato principalmente nel creare un’interfaccia informatica(driver) tra hardware e SO per l’utilizzo dei dispositivi.

C++ è un linguaggio di programmazione ad alto livello, è l’evoluzione del linguaggio C, sviluppato nei Bell LAB da Bjarne Stroustrup, migliorando di molto questo linguaggio di programmazione, ed inserisce per la prima volta la programmazione orientata agli oggetti, poi migliorata nelle versioni successive ed adottata anche in nuovi linguaggi di programmazione come Java.  La programmazione in C++ è ottimizzata sulla macchina o per meglio dire sul SO utilizzato in fase di sviluppo, questo permette sicuramente delle prestazioni performanti, ma al contempo l’utilizzo di un unico sistema operativo.

PHP è un linguaggio di scripting interpretato, concepito da Rasmus Lerdorf per la programmazione di pagine web dinamiche, da qui l’acronimo di origine Personal Home Page. Oggi è principalmente usato per lo sviluppo lato server di applicazioni ed interfacce grafiche in ambito web. L’interprete PHP è un software libero distribuito sotto la PHP License.

AJAX è l’acronimo di Asynchronous JavaScript and XML, una tecnica asincrona nel senso che i dati extra di una pagina sono richiesti al server e caricati in background senza interferire con il comportamento della pagina esistente, consentendo così l’aggiornamento dinamico di una pagina web senza esplicito ricaricamento della pagina da parte dell’utente. Viene frequentemente utilizzata in caso di filtri su lista o per l’adozione di username e password che devono rispettare determinati requisiti.

PYTHON, linguaggio di programmazione ad alto livello, se non altissimo livello in quanto questo linguaggio di programmazione supporta la programmazione orientata agli oggetti, la programmazione strutturata e funzionale, inoltre può essere utilizzato anche come scripting interpretato. L’estrema flessibilità di questo linguaggio permette al programmatore di mettere a fuoco le idee durante la stesura del programma con possibilità di effettuare anche importanti variazioni, permettendo lo sviluppo di applicazioni molto complesse.

 

 

 

Google+